La soddisfazione del presidente Malafronte: “La Giunta De Luca ha prontamente risposto alla nostra richiesta di aiuto”

La giunta regionale della Campania ha deliberato lo stato di calamità naturale per il comparto florovivaistico a seguito della grave crisi che ha colpito il settore a causa dell’emergenza coronavirus. “La Regione ha prontamente risposto alla nostra richiesta di aiuto, per un settore che oggi più di altri subisce le conseguenze del blocco dei mercati dovuti all’emergenza Covid-19” – è quanto dichiara Vincenzo Malafronte presidente del consorzio produttori florovivaisti campani.

La richiesta di calamità naturale, era stata inviata nei giorni scorsi dai vertici del consorzio dopo aver quantificato in oltre ottanta milioni di euro il danno derivato per il settore della sola regione Campania. Uno stato di crisi che mette seriamente a rischio gli oltre ventimila posti di lavoro tra diretto e indotto.

“Vogliamo esprimere il nostro più vivo ringraziamento al presidente Vincenzo De Luca, alla sua giunta, al consigliere per l’agricoltura Regione Campania Nicola Caputo e alle associazioni di categoria per aver risposto positivamente e in tempi rapidi alla nostra istanza” – conclude Malafronte.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *