Il Consorzio Produttori Florovivaisti Campani: “La qualità dei nostri fiori apprezzata in Italia e all’Estero”

Continua il trend di crescita del Mercato dei Fiori in Campania. I dati fatti registrare nei primi nove mesi del 2019 segnano un +12% rispetto allo stesso periodo del 2018. Un trend di crescita che trova riscontri positivi anche in questi giorni di ottobre. Come conferma lo stesso presidente del Consorzio Produttori Florovivaisti Campani, Vincenzo Malafronte: “I nostri associati e il comparto in generale ha riscontrato un sostanziale aumento del fatturato e della produzione, e i dati registrati sul mercato all’ingrosso nel periodo della commemorazione dei defunti e la festività di Ognissanti è in linea con il trend di crescita che ci sta accompagnando in tutto questo 2019”.

Un aumento del fatturato che per Malafronte: “E’ frutto del duro lavoro portato avanti in questi anni nel nostro settore. Aumenta la produzione a fronte di un miglioramento della qualità dei nostri prodotti. I fiori Made in Campania sono sempre di più apprezzati e riconosciuti sia sul mercato nazionale che internazionale. Segnali che fanno ben sperare per il futuro. Dobbiamo continuare su questa strada, con lo stesso impegno e dedizione che quotidianamente mettiamo nel nostro lavoro. In questo anno abbiamo avuto l’opportunità come Consorzio di misurarci con sfide importanti come le Universiadi di Napoli ed altre ci aspettano a stretto giro”.

La Campania del florovivaismo è una realtà da primato il 9% della superficie nazionale investita per la coltivazione di fiori e piante ornamentali si trova, infatti, nella nostra regione, con evidenti ricadute positive anche in termini di occupazionali.


0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *